News

SELECT * FROM iqit_allegati_news_170717 WHERE id_prodotti = '420' && (tipo_file= 'immagine' || tipo_file= 'img') ORDER BY posizione_file ASC

EPDItaly - Intervista a Donatella Guzzoni

Le aziende dell'acciaio per cemento armato che fanno capo a Sismic sono le prime in Italia ad aver ottenuto sulle proprie Dichiarazioni Ambientali di Prodotto, pubblicate nel sistema EPDItaly, il logo Eco-Epd. Ne parliamo con Donatella Guzzoni, presidente dell'associazione.
L'associazione Sismic ' sempre stata in prima linea nel settore della sostenibilit'. Quali sono le motivazioni che hanno spinto gli associati a intraprendere il percorso dello studio del ciclo di vita e delle Dichiarazioni ambientali di prodotto?
Nel settore industriale dell'acciaio da calcestruzzo armato i nostri associati hanno puntato sulla qualit', sul rispetto della sicurezza sul lavoro e sul rispetto dell'ambiente, distinguendosi mediante l'uso di una Dichiarazione ambientale di prodotto, prima e del marchio volontario di sostenibilit' di prodotto ICMQ Eco, poi. Strumenti di differenziazione sul mercato nei confronti di operatori meno sensibili e attenti alle tematiche di sostenibilit' nelle sue tre dimensioni ambientale, economica e sociale. Scopo di questa scelta ' stato dimostrare che ' possibile operare su livelli di eccellenza offrendo un prodotto sostenibile e sicuro per l'ambiente e per la salute degli utilizzatori, in grado di contrastare altri prodotti similari che invadono il mercato incuranti delle tematiche ambientali e di sicurezza.
Come reputa l'iniziativa di EPDItaly, unico program operator in Italia per le Dichiarazioni ambientali di prodotto?
EPDItaly ' stato per noi un punto di riferimento per l'Epd. Innanzitutto quale unico referente italiano riconosciuto ha potuto portare in Europa, ai tavoli di Eco Platform, le esigenze di un mercato italiano che trova nella sostenibilit' un asset da valorizzare e su cui investire. A ci' si ' aggiunta la concessione del logo Eco-Epd che, nell'attestare la conformit' alla En 15804, assicura il mercato in merito alle modalit' condivise di verifica adottate dal Regolamento EPDItaly. La presenza in Italia di un program operator supporta le istanze del mercato, valorizza il know how ed esalta la tradizione produttiva italiana sostenibile. I nostri associati adottano quelle regole per la redazione delle Epd e per il calcolo degli impatti ambientali, valorizzando le caratteristiche ambientali dei prodotti e traendo vantaggio dalle potenzialit' di comunicazione e promozione della Dichiarazione ambientale di prodotto.
Ndr: Intervista pubblicata su ICMQ Notizie n. 84- dicembre 2016

indietro

Condividi

ICMQ è organismo di certificazione di terza parte accreditato da Accredia e specializzato nel settore dell’edilizia e delle costruzioni.