News

SELECT * FROM iqit_allegati_news_170717 WHERE id_prodotti = '286' && (tipo_file= 'immagine' || tipo_file= 'img') ORDER BY posizione_file ASC

ICMQ ottiene l'accreditamento per il protocollo ITACA Nazionale

L’accreditamento consente di svolgere le attività di ispezione in conformità al protocollo, che è ora Prassi di riferimento Uni.


E’ un risultato importante perché rafforza il marchio di ICMQ, ampiamente riconosciuto sul mercato a garanzia dell’effettiva verifica delle prestazioni di un edificio. Il protocollo ITACA Nazionale, sviluppato dall’Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale (Itaca, appunto) in collaborazione con Itc-Cnr e iiSBE Italia e approvato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, classifica un edificio in base al livello di sostenibilità e in questi anni è stato adottato da diverse Regioni italiane. A differenza dei precedenti protocolli “regionali”, ITACA Nazionale - che a gennaio è diventato Prassi di riferimento Uni - prevede attività di ispezione da parte di organismi di parte terza che devono essere accreditati da Accredia, ente unico nazionale di accreditamento.


Tutto ciò costituisce un notevole passo in avanti ai fini della diffusione della cultura della sostenibilità, in quanto assicura al costruttore, all’utente e al mercato nel suo complesso indipendenza, imparzialità e competenza. Senza contare che procedure di questa qualità sono un valido sostegno al mantenimento e all’incremento del valore immobiliare sul mercato.


Con questo ulteriore accreditamento ICMQ si conferma come autorevole punto di riferimento per operatori immobiliari, imprese, produttori, progettisti per la verifica della conformità degli edifici secondo i più importanti protocolli di sostenibilità.

Documenti:

indietro

Condividi

ICMQ è organismo di certificazione di terza parte accreditato da Accredia e specializzato nel settore dell’edilizia e delle costruzioni.