News

Criteri Ambientali Minimi per l’edilizia pubblica: opportunità ed obblighi per gli operatori del mercato alla luce del nuovo Decreto del 23/06/2022

ICMQ, in collaborazione con il Collegio degli ingegneri e architetti di Milano, organizza il 22 febbraio un corso volto a trasferire ai partecipanti un ampio quadro informativo sul CAM Edilizia, individuando e analizzando i criteri obbligatori e quelli premianti, le diverse responsabilità delle figure coinvolte nella progettazione, realizzazione, ristrutturazione, manutenzione, di un edificio pubblico e a illustrare le diverse tipologie di certificazione/etichettature ambientali dei materiali e componenti per l’edilizia (EPD, certificazione del contenuto di materiali riciclati, ecc.) richieste dal decreto CAM Edilizia stesso, alla luce della nuova pubblicazione del 2022.

Il D.M. MITE 23/06/2022 (CAM Edilizia) è lo strumento che il legislatore ha definito e attraverso il quale le stazioni appaltanti stanno concretamente attuando nel nostro paese il Green Public Procurement (GPP), per la realizzazione di opere pubbliche sostenibili e per l’incentivazione dell’economia circolare nel mercato.
La conoscenza delle specifiche tematiche di sostenibilità richiamate dai CAM in campo progettuale, di gestione del cantiere e di prestazione dei prodotti sono già oggi indispensabili per i diversi attori che operano nel settore (progettisti, imprese, produttori, stazioni appaltanti), e lo diventeranno sempre più nel prossimo futuro, richiedendo a tal fine conoscenze e competenze professionali specifiche.
Nell’ambito delle professioni, il CAM tende a valorizzare e incentivare la qualifica delle competenze degli operatori nel settore edile attribuendo punteggi premianti ai professionisti certificati.
È in questo senso che il CAM Edilizia rappresenta al contempo sia un obbligo, sia un’opportunità, elemento base da cui partire per sviluppare nuovi modelli di business e nuove professioni, nello scenario dell’edilizia attuale e degli anni a venire.
Il corso proposto è rivolto a tutti i soggetti che operano in questo settore e ha l’obiettivo di:
- trasferire ai partecipanti un ampio quadro informativo sul CAM Edilizia, individuando e analizzando i criteri obbligatori e quelli premianti, le diverse responsabilità delle figure coinvolte nella progettazione, realizzazione, ristrutturazione, manutenzione, di un edificio pubblico;
- illustrare le diverse tipologie di certificazione/etichettature ambientali dei materiali e componenti per l’edilizia (EPD, certificazione del contenuto di materiali riciclati, ecc.) richieste dal decreto CAM Edilizia stesso.


Verranno rilasciati 7 Cfp a ingegneri iscritti all'ordine professionale

Per iscrizioni, compila il modulo online!

Documenti:

indietro

Condividi

ICMQ è organismo di certificazione di terza parte accreditato da Accredia e specializzato nel settore dell’edilizia e delle costruzioni.